Come uscire dalla paura della malattia?

Depressed and sad woman alone in the mountain

Dal momento che riesci a vivere l’Adesso, un Adesso senza problemi, non c’è nemmeno la malattia. Credere in una etichetta che qualcuno appiccica alla tua condizione la mantiene al suo posto, la rafforza e trasforma uno squilibrio temporaneo in una realtà apparentemente solida.

Non solo le conferisce realtà e solidità ma anche una continuità nel tempo che prima non aveva. Focalizzandoti su questo istante e trattenendoti dall’etichettarlo mentalmente, la malattia viene ridotta a uno o più di questi fattori; dolore fisico, debolezza, sconforto o disabilità.

 

Ecco a cosa ti arrendi, adesso.

 

Non ti arrendi all’idea della “malattia”. Permetti alla sofferenza di costringerti a entrare nel presente, in uno stato di intensa presenza consapevole. Arrendersi non significa trasformare ciò che Esiste, almeno non direttamente.

 

Arrendersi trasforma te.

 

“Quando sei trasformato, anche il tuo mondo cambia, perché è solo un tuo riflesso”.

 

Tratto dal libro di Eckhart Tolle Il Poter Adesso.

 

 

Vuoi conoscere le 5 Leggi Biologiche scoperte dal Dr. Hamer?

Partecipa al prossimo Incontro Introduttivo gratuito, a cura di Marco Meini.

Per maggiori informazioni vai alla sezione EVENTI.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.