Perchè picchiare un adulto viene considerata una tortura, mentre picchiare un bambino passa per misura educativa?

Picchiare un adulto viene considerata una tortura, mentre picchiare un bambino passa per misura educativa.
Non basterebbe già questo semplice fatto a evidenziare in modo chiaro e inequivocabile la presenza di un danno cerebrale nella maggioranza della gente, di una “lesione”, di un’enorme falla, là dove si dovrebbe trovare empatia, in special modo verso i bambini?”…

Continua a leggere

Si fa presto a dire che il problema è la tecnologia, i videogiochi, internet e i social!

Premetto che con quanto scrivo non intendo schierarmi pro o contro la tecnologia ma indagare cosa l’abuso di questi strumenti possa significare.

Continua a leggere

I bravi bambini e le brave bambine vanno in paradiso, gli altri…

Che significa?

Significa che impariamo a essere bravi, composti, educati, a scuola impariamo a stare nel nostro banchetto con la testa piegata a imparare cose presentate spesso in modo non interessante. Impariamo a fingere senza accorgerci di farlo, impariamo a pensare dei sentimenti invece che provarli. Possiamo chiamare questa condizione: scissione interiore.

Continua a leggere

La FERITA da perdita del contatto pelle a pelle con la madre alla nascita

Newborn child breastfeeding from mom.

In questo articolo Willi Maurer tratta una sua versione del conflitto di Edipo e mostra come la ferita da perdita del contatto pelle a pelle con la madre durante la fase di imprinting crei una grande difficoltà negli adulti, Laio e Giocasta, a vivere completamente la loro relazione e intimità. Naturalmente questo genera insoddisfazione e i figli spesso diventano un doloroso tentativo di colmare questo disagio. Vorrei aggiungere che… anche questo è amore!  Purtroppo è un amore segnato da una ferita di cui Laio e Giocasta non si sono curati ma hanno cercato di seppellire il dolore sotto “seconde scelte” o distrazioni dal loro dolore.

Continua a leggere

La Rabbia dei bambini – Cosa ti scatena dentro un piccolo che piange disperato e non sembra voler smettere?

sad-217252

La rabbia del bambino, la vergogna sono sentimenti difficili da contattare.

Impariamo a censurarli, a essere adulti, controllati, a fare i “bravi bambini” e cioè a essere rigidi, insensibili e di solito giudicanti e ricchi di sensi di colpa.

Continua a leggere

Connessione mente-corpo_Le 5 Leggi Biologiche e le emozioni dei bambini

Woman and child in wheat field

Rileggere i sintomi che viviamo nel corpo con la lente delle 5 Leggi Biologiche significa trovare una corrispondenza precisa tra il nostro modo di vivere un determinato shock e la sua manifestazione come sintomo nel corpo. Scoprire questa corrispondenza ci libera dalla paura della casualità delle malattie, dalla sensazione che nel nostro corpo qualcosa sia impazzito e che ci sia qualche elemento da combattere.

Allo stesso modo, possiamo vivere con serenità gli stati di “malattia” dei nostri figli e coglierli come delle opportunità per associarli a dei loro possibili stati di disagi che vivono in famiglia o a scuola.

Continua a leggere