Le Costellazioni Familiari

“Tutto quello che non sale a livello di coscienza diventa il nostro destino” – CG Jung

Il grande Jung ci insegna che “Tutto quello che non sale a livello di coscienza diventa il nostro destino”. Significa che tutte quelle situazioni o eventi o persone che, per troppo dolore o vergogna, sono state dimenticate, allontanate, dalla nostra storia esistono potentemente dentro la nostra anima, come sospesi, come non risolti, e ci spingono o costringono ad una ciclica ripetizione di comportamenti inconsci; i quali però creano concretamente la nostra realtà.

Tutta la nostra realtà: le relazioni, il rapporto con i figli, la situazione economica e lavorativa.

La via di uscita si chiama osservazione di se stessi e consapevolezza. Diventare presenti al presente e smettere di reagire ad un passato che non c’è più. Impariamo così a creare la nostra vita esattamente come la vogliamo e la meritiamo.

Attraverso il lavoro con le costellazioni familiari siamo in grado di far pace o ritrovare contatto con quelle parti di noi che sono collegate alle storie e al sentire dei nostri avi.

In ognuno di noi si manifesta la spinta a ripetere certi schemi dolorosi che vengono dai nostri genitori e, prima di loro, dai nostri antenati.  Ereditiamo una gabbia percettiva in cui ci troviamo incastrati e della quale naturalmente non siamo consapevoli, se non in minima parte.

Che cosa sono le Costellazioni Familiari

Esistono varie forme di memoria, fra cui la memoria del campo morfogenetico che è indipendente dal vissuto delle persone.

Durante un seminario di Costellazioni Familiari viene ricreato un ricordo in persone scelte a caso. Questo fenomeno è detto campo cognitivo o memoria del campo morfogenetico.

1_costellazioni-familiariLe Costellazioni Familiari si svolgono di solito in forma seminariale e vengono radunate persone che non si sono mai viste prima. Ciascuno dei partecipanti al seminario diventa in grado di percepire l’energia fondamentale e la qualità della relazione con la famiglia di chi entra in gioco nella Costellazione.
Così i rappresentanti istintivamente dicono cose di cui non potremmo essere al corrente e può succedere che usino le stesse frasi utilizzate dalla famiglia in passato.

Benché siano completamente estranei al sistema familiare, capita loro di manifestare le stesse espressioni facciali, o addirittura lo stesso tono di voce delle persone che rappresentano.

È sorprendente vedere con quale accuratezza le emozioni e i movimenti dell’anima provati dai rappresentanti rispecchino l’umore e la verità profonda di persone che neppure conoscono.

Questo metodo, messo a punto da Bert Hellinger più di trent’anni fa, può essere utilizzato per approfondire le nostre conoscenze sui ricordi emotivi, per chiarire un problema personale, familiare ma anche problematiche all’interno di aziende e organizzazioni.

Possiamo tornare indietro nel tempo e rivivere qualsiasi periodo della nostra vita o dei nostri antenati e familiari, ricostruendo dettagli che, in condizioni normali, non potremmo ricordare.


  • Scopri i prossimi eventi dedicati alle Costellazioni Familiari a cura di Marco Meini nella sezione Eventi.
  • Se sei alla ricerca di maggiori risorse sulle Costellazioni Familiari, puoi leggere la sezione Approfodimenti e il Blog di questo sito internet. Se hai dubbi o richieste specifiche puoi scrivermi.

Il Prossimo Seminario del 17 dicembre 2016

costellazioni-familiari-montecatini-terme-2016