Le 5 Leggi Biologiche_Incontro di Approfondimento del 07 Novembre a Borgo San Lorenzo

07NOVEMBREILRISVEGLIO3SABATO 07  NOVEMBRE 2015

ore 10.00-18.00 A BORGO SAN LORENZO (FI)

presso l’Associazione IL RISVEGLIO

Incontro di Approfondimento

Cosa sta comunicando il Corpo?

La Battaglie che non ho combattuto.

a cura di Marco Meini

Scarica il Depliant Completo

 

 

Programma e Obiettivi

 

Impariamo a rileggere i sintomi e le cosiddette malattie con la lente delle cinque leggi biologiche.

Il nostro corpo porta le cicatrici delle battaglie che nel corso della nostra vita non abbiamo combattuto.

Per combattere una battaglia è necessario sentire di avere l’età, le armi e la conoscenza sufficienti per sostenerla.

Se siamo abituati a non ascoltare i bisogni del nostro sistema nella sua complessità e non facciamo i relativi movimenti nella nostra vita, rimanderemo continuamente le nostre decisioni e quindi le nostre battaglie. Nel frattempo i processi biologici necessari ad affrontare il combattimento si saranno attivati e continueranno ad essere attivi finchè non ne usufruiremo.

Nella maggior parte dei casi, i nostri sintomi sono la naturale conseguenza delle continue riattivazioni dei programmi biologici speciali della natura, dovute al fatto che non ci siamo ascoltati e che non abbiamo scelto responsabilmente la strada più adatta a noi.

Se hai un disagio fisico e emotivo che ti accompagna da tempo e hai il desiderio di rileggerlo alla luce delle 5 leggi biologiche “portalo” con te all’incontro. 

 

La quota di partecipazione

La quota di partecipazione è di euro 60 a persona.

Location e orario

L’evento è organizzato presso l’Associazione Il Risveglio di Borgo San Lorenzo, in in viale fratelli Kennedy n. 38 Borgo San Lorenzo (FI) Sala convegni Sicurgest.

ORARIO: 10.00-18.00.

Iscrizione

Invia una email con la tua richiesta di iscrizione a Marco Meini all’indirizzo email meini.marco@email.it oppure telefona al 349/5079251.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *