I SOGNI: sono risposte della nostra ANIMA a domande che la nostra MENTE non riesce a formulare

DREAMING

QUAL È IL TUO SOGNO? QUALI SONO I TUOI DONI?

COSA SEI VENUTO A FARE IN QUESTO MONDO?

 

I sogni sono risposte della nostra Anima a domande che la nostra Mente non riesce a formulare.

 

Per Jung, come anche per Freud, il sogno è la “via reale” per comprendere i meccanismi operanti dell’inconscio.

 

Nel sogno l’inconscio esprime, attraverso un simbolismo che gli è proprio, dei messaggi che solo la persona che sogna può comprendere e che dipendono dalla sua storia personale e dalla  cultura di appartenenza. Il sogno svela le nostre parti più arcaiche quindi anche l’inconscio collettivo e familiare portatore delle memorie transgenerazionali. È dunque un prezioso strumento per chi lavora sui segreti familiari: noi non sappiamo (la nostra mente cosciente non sa) di avere dei ricordi antichi riguardanti la storia della nostra famiglia che qualche volta i sogni li svelano.

 

SOGNARE CERVELLOJung considera che il sogno è una compensazione in rapporto una attitudine cosciente troppo rigida e costituisce spesso un invito ad allargare la nostra personalità accogliendo i contenuti inconsci per spingerci verso il cambiamento interiore – processo di trasformazione dell’Io che Jung ha chiamato individuazione – per uno sviluppo globale della persona.

Fonte di Informazione: Psicogenealogia e Costellazioni

Il metodo di analisi dei sogni attraverso le Costellazioni Familiari permette di prendere contatto con chi sei veramente e poter percepire qual’è la tua missione profonda, ossia il tuo sogno!

 

 

Grazie al lavoro con il campo morfogenetico le tue parti inconsce prenderanno vita e potranno darti informazioni su quali sono i tuoi doni più profondi e come la tua anima desideri utilizzarli.

 

 

Dedicherò il prossimo articolo del Blog agli incubi e a cosa sono legati secondo la nostra biologia, spiegata dalle 5 leggi biologiche.

SOGNI-MENTE

 

Che cosa sono le Costellazioni Familiari?

Esistono varie forme di memoria, fra cui la memoria del campo morfogenetico che è indipendente dal vissuto delle persone.

Durante un seminario di Costellazioni Familiari viene ricreato un ricordo in persone scelte a caso. Questo fenomeno è detto campo cognitivo o memoria del campo morfogenetico.

1_costellazioni-familiariLe Costellazioni Familiari si svolgono di solito in forma seminariale e vengono radunate persone che non si sono mai viste prima. Ciascuno dei partecipanti al seminario diventa in grado di percepire l’energia fondamentale e la qualità della relazione con la famiglia di chi entra in gioco nella Costellazione.
Così i rappresentanti istintivamente dicono cose di cui non potremmo essere al corrente e può succedere che usino le stesse frasi utilizzate dalla famiglia in passato.

Benché siano completamente estranei al sistema familiare, capita loro di manifestare le stesse espressioni facciali, o addirittura lo stesso tono di voce delle persone che rappresentano.

È sorprendente vedere con quale accuratezza le emozioni e i movimenti dell’anima provati dai rappresentanti rispecchino l’umore e la verità profonda di persone che neppure conoscono.

Questo metodo, messo a punto da Bert Hellinger più di trent’anni fa, può essere utilizzato per approfondire le nostre conoscenze sui ricordi emotivi, per chiarire un problema personale, familiare ma anche problematiche all’interno di aziende e organizzazioni.

Possiamo tornare indietro nel tempo e rivivere qualsiasi periodo della nostra vita o dei nostri antenati e familiari, ricostruendo dettagli che, in condizioni normali, non potremmo ricordare.

 

Il prossimo 7 e 14 Giugno 2016, abbiamo organizzato un Seminario di Costellazioni Familiari dedicato ALL’ARTE DI SOGNARE.

Puoi trovare maggiori dettagli attraverso il Download del seguente depliant

Se hai un Sogno ricorrente, “portalo” con te all’incontro!

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *